Gio22022018

Ultimo aggiornamento06:43:53

Privacy Day 2012 in tutta salute

  • PDF

Quest’anno, il programma del Privacy Day è stato decisamente rivolto alla tutela dei dati personali dei settori della medicina e della salute. Il 9 maggio 2012 ad Arezzo, nel programma congressuale del forum, alla sua 2° edizione dopo il successo ottenuto a novembre del 2010, le parti di centrale importanza sono state riservate proprio alla sanità:

l’Avv. Rosario Imperiali, giornalista del Sole 24 ore, affronterà  in suo intervento il temaSalute e paziente: due facce di un'unica medaglia”, illustrando le problematiche in materia di privacy tipiche dei settori medico sanitari, che troppo spesso in passato hanno causato scandali, multe, e cittadini  che loro malgrado hanno deciso di richiedere i danni per violazioni della loro privacy avvenute nei contesti di cliniche, ambulatori, laboratori di analisi e pure ospedali.

Un altro intervento dedicato al settore medico sarà quello dell’Avv. Diego Fulco, Direttore dell’Istituto Italiano per la Privacy: “Privacy & Ricerca clinica: i campioni biologici come fonte d’informazioni. Gli obblighi per la comunità scientifica. I diritti degli interessati donatori di materiale biologico”, anche questo di grande interesse per gli addetti ai lavori, che oltre a promuovere la ricerca, preziosa base per individuare nuove terapie e farmaci, non possono trascurare gli aspetti legati alla tutela della privacy, la cui inosservanza è peraltro sanzionabile ai sensi del Dlgs 196/2003.

Ma al Privacy Day si risponderà anche a tutta una serie di domande  d’interesse per medici, farmacisti, e operatori sanitari:

-Con le ultime modifiche al Codice della Privacy, cosa cambia nel confronti del paziente, nella sua qualità di “interessato”?

-Come si svolge e come affrontare una ispezione da parte del Nucleo Privacy della Guardia di Finanza?

-Le insidie di potenziali violazioni della privacy, vengono solo da banche dati informatiche, o potrebbero essere causate anche dalla non diligente gestione della documentane cartacea?

-E il nuovo regolamento europeo sulla privacy, cosa richiederà alle aziende sanitarie? Quali sono le novità riguardo alla nuova figura del Privacy Officer?

-Quali sono le misure da adottare nel settore medico sanitario quando si gestisce un impianto di videosorveglianza? Cosa prescrive il Garante in merito?

Senza dubbio, i contributi scientifici delle maggiori associazioni sul territorio nazionale quali l’Istituto Italiano per la Privacy, Federprivacy, e Andip, (Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy), costituiranno un punto di riferimento per gli addetti ai lavori del campo sanitario che sono chiamati a svolgere il loro delicato lavoro nel rispetto della dignità del paziente e della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali, decisamente sensibili, quando si parla della nostra salute. Appuntamento da non mancare quello del 9 maggio ad Arezzo per medici, farmacisti, e professionisti del settore. La partecipazione al Privacy Day è gratuita previo accredito.

Ti può interessare anche:

Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Marzo 2012 13:37

Focus

Privacy, utenti più tutelati con il giro di vite sul consenso

Privacy, utenti più tutelati con il giro di vite sul consenso

Amici che con vostro stupore sanno dove vi trovate o che musica state ascoltando, call center che vi bersagliano di telefonate promozionali nonostante non vi ricordiate di aver mai dato loro il...

18 Mag 2017 Letto:720

Leggi tutto

RGPD e profilazione: cosa cambia con il nuovo Regolamento?

RGPD e profilazione: cosa cambia con il nuovo Regolamento?

Il diavolo e l’acqua santa: il paradigma potrebbe apparire eccessivo ma descrive in sintesi il rapporto che accomuna le attività di profilazione ed il trattamento dei dati personali. Infatti se esaminiamo tutto...

15 Apr 2016 Letto:4509

Leggi tutto

La sicurezza dei sistemi di ICT in una prospettiva di law and techno…

La sicurezza dei sistemi di ICT in una prospettiva di law and technologies

La sicurezza è un bisogno innato nell’essere umano, legato alla costante presenza nell’ambiente di condizioni di imprevedibilità che determinano nell’uomo stati emozionali di insicurezza, di paura. Nella sua analisi delle motivazioni del...

04 Apr 2016 Letto:1307

Leggi tutto

I dati personali come un numero telefonico? Il diritto alla portabil…

I dati personali come un numero telefonico? Il diritto alla portabilità del dato nel nuovo Regolamento UE

I dati personali come un numero di telefono. Standardizzati, leggibili a macchina, in definitiva portabili. È l’obiettivo dichiarato dal nuovo articolo 18 del Regolamento Europea sulla protezione dei dati personali, secondo cui “l'interessato...

04 Apr 2016 Letto:1378

Leggi tutto

Nuovo Regolamento europeo: molto più complesso se si pensa allo scen…

Nuovo Regolamento europeo: molto più complesso se si pensa allo scenario

Il Regolamento europeo per la privacy, non è una semplice nuova legge, per le aziende sarà una innovazione che si dovrà inserire in un contesto estremamente complesso ed in uno scenario giuridico...

04 Apr 2016 Letto:1873

Leggi tutto
Il Corriere della Privacy S.r.l. P.I. 06199650489 - Testata registrata Tribunale di Firenze N.5871 del 08.05.2012
©Copyright 2011-2018 | | Direttore Responsabile: Nicola Bernardi