Gio18102018

Ultimo aggiornamento06:43:53

Il Garante premia i vincitori del concorso "Realizza un corto sulla privacy"

  • PDF

Di che parliamo quando parliamo di privacy? Quale idea ne hanno i giovani che usano in maniera disinvolta cellulari di nuova generazione e Internet? Quanti sanno davvero che cos’è un social network?

 Su questi temi si sono impegnati gli studenti delle scuole che hanno partecipato al concorso "Privacy 2.0 - I giovani e le nuove tecnologie", organizzato in collaborazione con Guida Monaci, che prevedeva la realizzazione da parte dei ragazzi di un "corto".

I tre filmati vincitori del Concorso, selezionati da una apposita giuria di esperti, verranno premiati domani 28 gennaio, in occasione della celebrazione della Giornata Europea della protezione dei dati personali. La manifestazione si terrà presso la sede del Garante in Piazza Monte Citorio 121, a partire dalle ore 10,30.
 
Il Garante aveva indetto il concorso lo scorso anno chiedendo ai ragazzi di trasformarsi per una volta in sceneggiatori, attori, registi e di “girare” un video sulla protezione dei dati personali in rapporto all’uso della rete e alle nuove tecnologie.
Al video vincitore andrà un premio di 5.000 euro, mentre al secondo e al terzo classificato verrà consegnata una targa ricordo. Previsti anche premi per le scuole alle quali appartengono gli autori dei video che hanno sostenuto i ragazzi nell’impegno di confrontarsi con un tema, così rilevante nella nostra società, come quello della privacy.

Fonte: Comunicato Stampa Garante Privacy del 27 gennaio 2012

Ti può interessare anche:

Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti!

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2012 17:06

Focus

Privacy, utenti più tutelati con il giro di vite sul consenso

Privacy, utenti più tutelati con il giro di vite sul consenso

Amici che con vostro stupore sanno dove vi trovate o che musica state ascoltando, call center che vi bersagliano di telefonate promozionali nonostante non vi ricordiate di aver mai dato loro il...

18 Mag 2017 Letto:1037

Leggi tutto

RGPD e profilazione: cosa cambia con il nuovo Regolamento?

RGPD e profilazione: cosa cambia con il nuovo Regolamento?

Il diavolo e l’acqua santa: il paradigma potrebbe apparire eccessivo ma descrive in sintesi il rapporto che accomuna le attività di profilazione ed il trattamento dei dati personali. Infatti se esaminiamo tutto...

15 Apr 2016 Letto:6307

Leggi tutto

La sicurezza dei sistemi di ICT in una prospettiva di law and techno…

La sicurezza dei sistemi di ICT in una prospettiva di law and technologies

La sicurezza è un bisogno innato nell’essere umano, legato alla costante presenza nell’ambiente di condizioni di imprevedibilità che determinano nell’uomo stati emozionali di insicurezza, di paura. Nella sua analisi delle motivazioni del...

04 Apr 2016 Letto:1553

Leggi tutto

I dati personali come un numero telefonico? Il diritto alla portabil…

I dati personali come un numero telefonico? Il diritto alla portabilità del dato nel nuovo Regolamento UE

I dati personali come un numero di telefono. Standardizzati, leggibili a macchina, in definitiva portabili. È l’obiettivo dichiarato dal nuovo articolo 18 del Regolamento Europea sulla protezione dei dati personali, secondo cui “l'interessato...

04 Apr 2016 Letto:1801

Leggi tutto

Nuovo Regolamento europeo: molto più complesso se si pensa allo scen…

Nuovo Regolamento europeo: molto più complesso se si pensa allo scenario

Il Regolamento europeo per la privacy, non è una semplice nuova legge, per le aziende sarà una innovazione che si dovrà inserire in un contesto estremamente complesso ed in uno scenario giuridico...

04 Apr 2016 Letto:2302

Leggi tutto

Multe & Sentenze

Il Corriere della Privacy S.r.l. P.I. 06199650489 - Testata registrata Tribunale di Firenze N.5871 del 08.05.2012
©Copyright 2011-2018 | | Direttore Responsabile: Nicola Bernardi