Mer13122017

Ultimo aggiornamento06:43:53

Informativa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n.196/2003

  • PDF

Vi informiamo che, per l’esecuzione dei rapporti  con i propri clienti ed iscritti, Il Corriere della Privacy Srl raccoglie i dati  a questi riferiti, acquisiti anche verbalmente, direttamente o tramite terzi, qualificati come “dati personali” dal D.Lgs. n. 196/2003 (cosiddetto “Codice della privacy”).

La normativa in oggetto prevede innanzitutto che chi effettua trattamenti di dati personali è tenuto ad informare il soggetto interessato su quali dati vengano trattati e su taluni elementi qualificanti il trattamento, che, in ogni caso deve avvenire con correttezza liceità e trasparenza, tutelando la Vostra riservatezza ed i Vostri diritti. Pertanto, secondo quanto disposto dall’ art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003, forniamo le seguenti informazioni:

Natura dei dati trattati Trattiamo i dati anagrafici e fiscali, nonché i dati di natura economica che sono necessari per lo svolgimento dei rapporti con i clienti e gli iscritti. Generalmente , non trattiamo  alcun dato qualificabile come sensibile o di natura giudiziaria ai sensi dell’art. 4, comma 1, del D.Lgs. n. 196/2003; qualora si rendesse necessario trattare dati di questo tipo, richiederemo preventivamente il consenso dell’interessato.

Finalità del trattamento I dati dei nostri iscritti vengono trattati per espletare loro i servizi richiesti, e in relazione alle esigenze contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali e fiscali, nonché per consentire una efficace gestione dei rapporti finanziari, commerciali e amministrativi. I dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto ed anche successivamente, per l’espletamento di obblighi di legge e per finalità amministrative e commerciali, nonchè, previo consenso dell'interessato, utilizzati per finalità di marketing e promozione di servizi e prodotti della nostra azienda.

Modalità del trattamento Il trattamento dei dati avviene mediante l’utilizzo di strumenti e procedure idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato sia mediante supporti cartacei, sia attraverso l’ausilio di strumenti elettronici.

Dati di navigazione – log files: I sistemi informatici e gli applicativi dedicati al funzionamento del sito web www.corriereprivacy.it rilevano, nel corso del loro normale funzionamento, alcuni dati (la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet) non associati a Utenti direttamente identificabili.Tra i dati raccolti sono compresi gli indirizzi IP e i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri riguardanti il sistema operativo e l’ambiente informatico utilizzato dall’Utente.Questi dati vengono trattati, per il tempo strettamente necessario, al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il regolare funzionamento.

Dati forniti volontariamente dall’utente: L’invio volontario ed esplicito di posta elettronica agli indirizzi indicati nei differenti canali di accesso del sito www.corriereprivacy.it e la compilazione dei “format” (maschere) specificamente predisposti comportano la successiva acquisizione dell’indirizzo e dei dati del mittente/utente, necessari per rispondere alle istanze prodotte e/o erogare il servizio richiesto. Specifiche informative di sintesi saranno riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

Cookies: Sul sito www.corriereprivacy.it non sono utilizzate in alcun modo tecniche informatiche per l’acquisizione diretta di dati personali identificativi dell’utente. I c.d. cookies di sessione, una volta terminata la connessione al sito web www.corriereprivacy.it , non vengono conservati. I nostri sistemi informatici non utilizzano: cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale; cookies persistenti di alcun tipo.

Obbligo o facoltà di conferire i dati e conseguenze dell’eventuale rifiuto Per quanto concerne i dati che siamo obbligati a conoscere, al fine di adempiere agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo, il loro mancato conferimento da parte dell’interessato comporterà l’impossibilità di instaurare o proseguire il rapporto, nei limiti in cui tali dati sono necessari all’esecuzione dello stesso. Per quanto riguarda i dati che non siamo obbligati a conoscere, il loro mancato ottenimento sarà da noi valutato di volta in volta, e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all’importanza per noi dei dati richiesti e da Voi non conferitici.

Comunicazione e diffusione I dati che raccogliamo dai nostri iscritti e clienti, non vengono da noi "diffusi", con tale termine intendendosi il darne conoscenza a soggetti indeterminati in qualunque modo, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione. I dati personali dell’interessato potranno invece essere da noi "comunicati", con tale termine intendendosi il darne conoscenza ad uno o più soggetti determinati, nei seguenti termini:-a soggetti incaricati all’interno della nostra Struttura di trattare i  dati, ed in particolare agli addetti all’Ufficio amministrazione,-a soggetti che possono accedere ai dati in forza di disposizione di legge, o di normativa comunitaria, nei limiti previsti dalla legge;-a soggetti che hanno necessità di accedere ai dati per finalità ausiliarie al rapporto intercorrente, nei limiti strettamente necessari per svolgere i compiti ausiliari loro affidati (es. gli istituti di credito e gli spedizionieri);-a soggetti nostri consulenti, nei limiti necessari per svolgere il loro incarico presso di noi, previa nostra lettera di incarico che imponga il dovere di riservatezza e sicurezza nel trattamento dei  dati

I diritti dell’interessato Riportiamo di seguito l’estratto dell’art. 7 del D. Lgs. n. 196/2003, per ricordare che  l’interessato  può  esercitare nei nostri confronti i seguenti diritti:-ottenere la conferma dell’esistenza di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché, delle finalità e delle modalità del trattamento e della logica applicata in caso di trattamento effettuato con strumenti elettronici;-ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e trattati;-ottenere l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei propri dati;-opporsi, in tutto o in parte,per motivi legittimi,al trattamento dei dati  che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta.

Titolare del Trattamento e Responsabile del trattamentoIl Titolare del trattamento dei Vostri dati personali  è Il Corriere della Privacy Srl  con sede legale in Via Degli Innocenti n.2 – 50063 Figline Valdarno (FI). Per esercitare tali diritti Vi potete  rivolgere al responsabile del trattamento dei dati personali all’uopo nominato nella persona del Sig. Nicola Bernardi, il quale è reperibile come segue: indirizzo di posta elettronica info@corriereprivacy.it, fax +39 (0)55 56.09.184,  indirizzo postale Casella Postale 4186  - 50135  FIRENZE C.M.  (FI).

Ti può interessare anche:

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Luglio 2012 23:12

Focus

Privacy, utenti più tutelati con il giro di vite sul consenso

Privacy, utenti più tutelati con il giro di vite sul consenso

Amici che con vostro stupore sanno dove vi trovate o che musica state ascoltando, call center che vi bersagliano di telefonate promozionali nonostante non vi ricordiate di aver mai dato loro il...

18 Mag 2017 Letto:583

Leggi tutto

RGPD e profilazione: cosa cambia con il nuovo Regolamento?

RGPD e profilazione: cosa cambia con il nuovo Regolamento?

Il diavolo e l’acqua santa: il paradigma potrebbe apparire eccessivo ma descrive in sintesi il rapporto che accomuna le attività di profilazione ed il trattamento dei dati personali. Infatti se esaminiamo tutto...

15 Apr 2016 Letto:3943

Leggi tutto

La sicurezza dei sistemi di ICT in una prospettiva di law and techno…

La sicurezza dei sistemi di ICT in una prospettiva di law and technologies

La sicurezza è un bisogno innato nell’essere umano, legato alla costante presenza nell’ambiente di condizioni di imprevedibilità che determinano nell’uomo stati emozionali di insicurezza, di paura. Nella sua analisi delle motivazioni del...

04 Apr 2016 Letto:1171

Leggi tutto

I dati personali come un numero telefonico? Il diritto alla portabil…

I dati personali come un numero telefonico? Il diritto alla portabilità del dato nel nuovo Regolamento UE

I dati personali come un numero di telefono. Standardizzati, leggibili a macchina, in definitiva portabili. È l’obiettivo dichiarato dal nuovo articolo 18 del Regolamento Europea sulla protezione dei dati personali, secondo cui “l'interessato...

04 Apr 2016 Letto:1258

Leggi tutto

Nuovo Regolamento europeo: molto più complesso se si pensa allo scen…

Nuovo Regolamento europeo: molto più complesso se si pensa allo scenario

Il Regolamento europeo per la privacy, non è una semplice nuova legge, per le aziende sarà una innovazione che si dovrà inserire in un contesto estremamente complesso ed in uno scenario giuridico...

04 Apr 2016 Letto:1742

Leggi tutto

Multe & Sentenze

Il Corriere della Privacy S.r.l. P.I. 06199650489 - Testata registrata Tribunale di Firenze N.5871 del 08.05.2012
©Copyright 2011-2017 | | Direttore Responsabile: Nicola Bernardi